Articoli

Lombriasco: tutti al Colle per la conclusione dell’anno scolastico

Sabato 9 giugno, come da tradizione, tutta la scuola salesiana di Lombriasco è salita al Colle don Bosco per l’annuale festa che riunisce insieme agli allievi i salesiani, gli insegnanti, i genitori e tanti ex-allievi.
L’occasione è quella di ritrovarsi per la celebrazione della S. Messa di Ringraziamento al termine dell’anno scolastico con attenzione particolare a chi termina il ciclo di studi e riceve la tessera di ex-allievo in una cerimonia sempre suggestiva e coinvolgente.
La comunità educativa si ritrova premiando anche la partecipazione ad alcune attività svolte nel corso dell’anno, quali tornei sportivi, attività teatrali, giochi matematici. Il conferimento del premio di allievo meritevole per la scuola superiore sottolinea la partecipazione e l’adesione al progetto educativo della scuola.
Al termine, dopo le foto di rito il pranzo per allievi e famiglie di quinta superiore e terza media presso il ristoro Mamma Margherita  a festeggiare la conclusione di un ciclo di studi.

Oratori Estivi 2018

E’ tutto pronto per la partenza delle attività che popoleranno gli oratori allo scoccare dell’ultimo giorno di scuola. Una composita crew di animatori, salesiani ed educatori hanno realizzato un’offerta estiva variegata e flessibile per adattarsi alle esigenze di tutti, sempre con il cuore, lo stile e l’allegria di Don Bosco!

Così vi raccontiamo le diverse proposte delle Parrocchie, gli Oratori e le Scuole della nostra Ispettoria del Piemonte e Valle d’Aosta.

CASALE MONFERRATO

Facebook

CASTELNUOVO DB

Facebook

COLLE DON BOSCO

Brochure

 

 

 

San BENIGNO

Facebook

 

 

VIGLIANO BIELLESE

Facebook

La Festa di Fine anno della Scuola Media Lombriasco

Si è svolta, Venerdì 25 Maggio 2018 alle ore 19,  la prima edizione della festa di fine anno scolastico organizzata dai ragazzi di terza media per e con i loro compagni.
La serata nel cortile centrale della scuola, davanti al “castello”, ha visto momenti di gioco, di animazione musicale, un ricco buffet e l’elezione “del re e della reginetta”. Ogni classe è stata invitata a contraddistinguersi per un diverso colore nell’abbigliamento, mentre gli insegnanti dovevano portare un indumento a pois.
Dopo le ore 21, l’arrivo dei genitori ha visto il loro coinvolgimento per la parte conclusiva della serata accolta con entusiasmo e soddisfazione come una bella novità.
Mercoledì 30 maggio il tradizionale appuntamento con lo Spettacolo teatrale Finale del laboratorio teatrale, in scena quest’anno con “IL RE LEONE” liberamente ispirato all’omonima storia della Walt Disney, riempiendo come sempre i quasi 300 posti del teatro fra applausi, risate e un senso di gratitudine per l’anno trascorso insieme. Il teatro come occasione educativa, la musica e la danza come ingredienti di una serata che riassume un percorso articolato attraverso la proposta delle materie facoltative nella scuola secondaria di primo grado. Tutto per dire GRAZIE!
Sabato 9 giugno l’anno scolastico culminerà per tutti nel pellegrinaggio annuale al Colle don Bosco.

Alcune foto della Festa di Fine Anno della Scuola Media di Lombriasco:

Agri-modellismo con la Scuola Media di Lombriasco

Il gruppo di agrimodellismo della Scuola Media Salesiana Lombriasco ha partecipato, domenica 27 maggio, alla rassegna organizzata presso il salone polivalente di Villafranca Piemonte con la realizzazione di una presentazione di ambiente agrario. Alla rassegna di modellismo sono stati presenti alcuni dei 15 ragazzi che lungo l’anno hanno preso parte all’attività del gruppo presente presso la scuola media.

Prossimo appuntamento, Domenica 1 Luglio 2018, a scuola, per la Festa del Po con esposizione aperta al pubblico e da realizzare nei porticati della scuola.
Le iniziative sono organizzate con il gruppo dei bruderini che coltiva la passione per il modellismo agrario.

Convegno di carattere agrario ed ambientale presso la casa di Lombriasco

Nella giornata di giovedì 10 maggio 2018, presso la casa salesiana di Lombriasco, si terrà il Convegno dal titolo: “Le formazioni lineari e le fasce tampone primarie. Misure di mitigazione per la riduzione degli inquinanti nei corsi d’acqua”.

La partecipazione è gratuita. Il programma, i relatori e i partner organizzatori secondo il manifesto qui riportato di seguito:

 

Brevetto abilitante di pilota per droni? A Lombriasco partono i nuovi corsi.

I droni nella professione del Geometra, del Perito Agrario e dell’Agronomo, per gli imprenditori stanno diventando sempre più frequenti. A questi ultimi e a tutti gli amanti delle nuove tecnologie si rivolge la proposta dell’Istituto Tecnico “Don Bosco” di Lombriasco di un percorso formativo con la finalità di acquisire il brevetto abilitante di pilota per droni professionali.

La società che si occuperà della formazione, e che ha messo in piedi una partnership con l’Istituto Salesiano “Don Bosco” di Lombriasco, è la divisione scuola di volo Eurodrone Academy di cui Lombriasco diventerà sede distaccata, a partire da marzo 2018.

L’iniziativa è frutto della collaborazione fra Scuole Salesiane di Lombriasco, Eurodrone, Collegi professionali dei Geometri della Provincia di Cuneo e di Torino, il collegio Inter-provinciale dei Periti Agrari e dei Periti Agrari Laureati.

 

I corsi attivi sono:

  • Abilitazione alle operazioni basiche

    Parte teorica: 24-25 Marzo 2018 della durata 8 ore per ciascuna giornata

    Parte pratica: aprile – maggio 2018: le lezioni di volo, verranno svolte singolarmente e si stabiliranno le date personalizzate con i partecipanti (30 missioni di volo)

  • Abilitazione alle operazioni critiche

    Parte teorica19 – 20 Maggio 2018 della durata di 8 ore per ciascuna giornata

    Parte pratica: le lezioni di volo, verranno svolte singolarmente e si stabiliranno le date personalizzate con i partecipanti (30 missioni di volo)

 

 

Gli studenti della Scuola Agraria Salesiana al Salone Agroalimentare Carmagnolese

Sabato 10 e Domenica 11 Marzo si è tenuta la 554° Fiera di Primavera a Carmagnola che vedrà il “Salone Agroalimentare Carmagnolese” ospitato nei locali del nuovo padiglione del foro boario, prospiciente viale Garibaldi. Lo spazio espositivo, dedicato alle eccellenze del territorio Carmagnolese, sarà interamente occupato dai produttori e trasformatori che rappresentano l’eccellenza in ambito agroalimentare, del territorio.
Ospiti dell’occasione gli studenti della Scuola Agraria Salesiana di Lombriasco, che Domenica 11 Marzo hanno presentato diverse sperimentazioni su varietà locali di frumento e mais, frutto delle svariate iniziative formative dell’Istituto.
La Fiera, che quest’anno raggiunge la sua 554° edizione, si è sviluppata nelle giornate di Sabato 10 e Domenica 11 marzo, con un fitto programma di eventi, incontri ed esposizioni.

Domenica 11 marzo, in piazza Italia, davanti al Salone Agroalimentare, si è tenuto un momento ufficiale di apertura della manifestazione, con la partecipazione delle autorità cittadine e delle autorità regionali e della Città Metropolitana, invitate per l’occasione.

 

Una proposta dalla scuola salesiana di Lombriasco per gli imprenditori

Il prossimo 21 Marzo 2018 alle ore 15,00 presso l’Aula Magna dell’Istituto Tecnico Agrario di Lombriasco, si terrà un incontro informativo rivolto alle Imprese operanti principalmente nei comparti Agroalimentare ed Agroindustriale incentrato su RICERCA & SVILUPPO, INCENTIVAZIONE , ATTRAVERSO IL CREDITO DI IMPOSTA.

Questa si configura come una ricca opportunità per le aziende del territorio che intendono migliorare e proiettarsi nel futuro. Indipendentemente dalla forma giuridica e dal settore economico in cui operano nonché dal regime contabile adottato, la possibilità per tutte le imprese è quella di usufruire dei benefici previsti dalla Misura “Credito di Imposta per attività di Ricerca e Sviluppo”.

Il Piano Nazionale “Industria 4.0” rappresenta un cambio di passo strategico per rilanciare la competitività delle imprese italiane, grazie agli incentivi fiscali.  La legge del 23 dicembre 2014, n.190, ha istituito la possibilità per tutte le imprese, indipendentemente dalla forma giuridica e dal settore economico in cui operano nonché dal regime contabile adottato, di usufruire dei benefici previsti dalla Misura “Credito di Imposta per attività di Ricerca e Sviluppo”.

Il Credito di Imposta per Ricerca & Sviluppo viene in aiuto delle Imprese anche per l’acquisto di macchinari e attrezzature. Sono eleggibili al bonus R&S le quote di ammortamento dei beni, non necessariamente tipici di laboratorio, ma che sono solitamente utilizzati dall’impresa per svolgere una delle attività ammissibili, considerando anche il settore economico di appartenenza.

Vi rientrano quindi gli strumenti e le attrezzature detenuti dall’impresa, sia a titolo di proprietà o di utilizzo, che devono essere indispensabili, in senso tecnico, per la realizzazione di una delle fasi delle attività di Ricerca & Sviluppo ammissibili.

Tra le tipologie di Ricerca ammesse vi è la Ricerca Industriale o Precompetitiva misurabile nella messa a punto di processi prodotti o servizi sia nuovi che già esistenti, e per creare componenti di sistemi complessi. E’ anche ammessa la Ricerca Scientifica volta alla modifica o miglioria di nuovi prodotti o servizi di carattere prototipale.

Il Credito di Imposta è destinato a tutte le tipologie di Imprese private, a consorzi e reti d’impresa, a prescindere dalle dimensioni aziendali, dalla forma giuridica e dal settore di attività, che investano in R&S così da poter godere del beneficio.

Con la Legge di bilancio 2017 è stata data attuazione e ulteriore forza alle prime misure determinando un potenziamento significativo con un’aliquota unica di agevolazione pari al 50% per tutte le spese sostenute in eccedenza rispetto alla media dei medesimi investimenti realizzati nei tre periodi 2012/2013/2014, con un incremento fino a 20 milioni di Euro del beneficio massimo annuo fruibile per ogni singola Impresa.

ISIRES Istituto Italiano Ricerca e Sviluppo – Organismo di Ricerca S.r.l., è una Società di Ricerca senza scopo di lucro, riconosciuta dal MIUR e iscritta all’Anagrafe Nazionale delle Ricerche che può accompagnare le Aziende che vogliono intraprendere un percorso in R&S attraverso l’attivazione di un Contratto di Ricerca, ovvero un contratto atipico paragonabile ad un vero e proprio contratto d’appalto dedicato all’ambito della Ricerca.

La buona ricerca di Telethon: incontro con gli studenti di Lombriasco

Mercoledì 28 febbraio 2018, dalle ore 9.00 alle ore 13.00, presso l’aula magna delle Scuole Salesiane di Lombriasco si terrà la conferenza scientifica della Dott.ssa Donatella Valdembri, responsabile del servizio di Microscopia Avanzata dell’Istituto di Candiolo e titolare di un progetto di ricerca sul ruolo di proteine neuronali nello sviluppo dei vasi sanguigni, presso il laboratorio di Dinamiche dell’Adesione Cellulare dell’Istituto di Candiolo (Fondazione del Piemonte per l’Oncologia – Istituto di Ricovero e Cura a Carattere Scientifico) e il Dipartimento di Oncologia dell’Università degli Studi di Torino. Inoltre, la dott.ssa Valdembri sta conducendo uno studio, da quasi quindici anni, sulla patogenesi di alcune malattie genetiche rare come la Sindrome velo-cardio-facciale, caratterizzata da malformazioni congenite a carico dell’apparato cardio-circolatorio e, più recentemente, si sta focalizzando sulla sindrome di MACS/RIN2, che si manifesta con gravi alterazioni invalidanti della pelle, delle articolazioni e dello scheletro.

La conferenza della Dott.ssa Valdembri si alternerà con altri interventi: per esempio quello di Innocente Foglio, il poeta impegnato da sempre nel sociale per la sconfitta e l’abbattimento delle barriere architettoniche racconterà i suoi cinquant’anni di poesia, battaglie per i disabili e lotta “contro le barriere fisiche, ma anche quelle mentali, talvolta ancora più difficili da abbattere”.

Il programma della mattinata sarà il seguente:

  • Ore 9
    Saluti Istituzionali, interventi di:
    Antonio Sibona, Sindaco di Lombriasco; Don Marco Casanova, direttore delle Scuole Salesiane di Lombriasco; Marziano Bertino e Paolo Remogna, rispettivamente preside e docente delle scuole di Lombriasco; e Francesca Perno, Numero Verde Stella di Famiglia Sma.
  • Ore 9.20
    Introduzione con:
    Renato Tutto, delegato di Telethon
  • Ore 9.30
    Intervento di Innocente Foglio sul tema:
    “L’impegno scociale per i disabili e l’importanza della ricerca Telethon”
  • Ore 10.00
    Conferenza Dott.ssa D. Valdembri dal titolo “La ricerca sulle malattie rare. Il ruolo di Telethon”
  • Ore 11.00 – Coffee Break
  • Ore 11.30
    Conferenza dal titolo: “Gli studi sulle sindromi velo-cardio-facciale, o di DiGeorge, e MACS/RING2” della dott.ssa Donatella Vadembri

Conclusione della conferenza alle ore 13.00

L’incontro è libero a tutti e non è necessaria la pre-iscrizione.

Maggiori info sul sito delle Scuole Salesiani di Lombriasco, clicca qui. 

 

Cerealicoltura sostenibile: un convegno di formazione di Lombriasco

Giovedì 22 febbraio 2018

dalle ore 9.00 alle ore 13.00 circa

Aula Magna – Istituto Tecnico Agrario “Don Bosco” – Lombriasco (TO)

SCELTA VARIETALE, FERTILITÀ DEL SUOLO E QUALITÀ DELLE FARINE. UNA CEREALICOLTURA SOSTENIBILE.

La revisione delle strategie agronomiche e la sostenibilità delle colture sono le due sfide più urgenti per permettere all’agricoltore di garantire maggior valor aggiunto alle produzioni, stabilizzare il proprio reddito e rispondere in maniera efficace alla recente tendenza dei consumatori ad orientarsi verso prodotti a maggior tasso di salubrità che derivano da contesti agro-ecologici attenti alla conservazione della biodiversità ed alla preservazione del suolo e delle risorse idriche.

L’Ordine dei Dottori Agronomi e Forestali della Federazione Piemonte-Valle d’Aosta e il Collegio interprovinciale dei Periti Agrari e dei Periti Agrari Laureati di Alessandria, Asti, Cuneo, Torino e Valle d’Aosta organizzano Giovedì 22 Febbraio 2018 a partire dalle ore 9.00, presso le Scuole Salesiane di Lombriasco (TO), un convegno dal titolo “Scelta Varietale, fertilità del suolo e qualità delle farine. Una Cerealicoltura Sostenibile.”

L’incontro è rivolto a tutti gli operatori della filiera (agricoltori, tecnici e trasformatori, sia convenzionali sia biologici) e liberi professionisti.

La mattinata sarà condotta e moderata dall’agronomo, dott. Enrico LEVA; il programma della mattinata sarà il seguente:

  • 9.00 – 9.30 – Registrazione partecipanti.
  • 9.30 – 9.40 – Saluto del Direttore della scuola di Lombriasco.
  • 9.40 – 10.10 – Prof. Amedeo REYNERI /Massimo BLANDINO (DISAFA) – Orientamenti produttivi in funzione del mercato e delle caratteristiche del territorio.
  • 10.10 – 10.40 – Dott. Simone PELISSETTI (Up To Farm s.r.l.)/Prof. Dario SACCO (DISAFA) – Influenza della concimazione sulle caratteristiche qualitative del frumento.
  • 10.40 – 11.00 break
  • 11.00 – 11.30 – Dott. Massimo PINNA – Esperienze di fertilizzazione nella cerealicoltura biologica.
  • 11.30 – 12.00 – Sig. Renzo SOBRINO/MOLINO SOBRINO – Caratteristiche qualitative delle farine per la panificazione.
  • 12.00 – 12.30 – Sig. Alberto ZAMBELLI (LESAFFRE) – Esperienze applicative di uso delle borlande nella concimazione dei cereali.
  • 12.30 – confronto/dibattito.

La partecipazione al seminario riconosce i crediti formativi per Dottori Agronomi nella misura di nr. 0,375 CFP – SDAF02 alla categoria dei Dottori Agronomi Forestali/Rif. Regolamento CONAF 3/2013 e di 3 crediti formativi per i Periti Agrari.