Articoli

Più tecnologia e meno relazioni: questa la fotografia delle famiglie italiane a cura del Censis

La fotografia del primo Rapporto Auditel-Censis sulle famiglie italiane, presentato il 25 Settembre 2018 al Senato, rivela uno scenario preoccupante: 5,7 milioni le persone che vivono sole; oltre 6 milioni le donne capofamiglia; i bambini tra 4 e 10 anni si rivelano precoci digitali (quasi 1 su 2 connesso al web); i figli, moltiplicatori di consumi.

Dedicato a “Convivenze, relazioni e stili di vita”, il primo Rapporto Auditel-Censis si fonda sulla ricerca di base Auditel, che 7 volte l’anno intervista, casa per casa, oltre 41 mila italiani. Le case degli italiani, evidenziano ancora i ricercatori, sono stracolme di elettrodomestici tradizionali o di ultima generazione. I televisori sono nelle case del 97,1% delle famiglie italiane, 14 milioni di pc portatili (48,1%), 7,4 milioni di tablet (26,4%), 5,6 milioni di pc fissi (22,1%). Non solo: il 19,3% delle famiglie dispone di almeno un televisore connesso al web (smart tv o apparecchio tradizionale connesso al web con dispositivo esterno). I telefoni cellulari sono presenti in oltre il 95% delle famiglie, i telefoni fissi solo nel 60% circa. Dal Rapporto emerge poi che la connessione al web è ormai capillare e coinvolge anche gli anziani: l’82,2% delle famiglie italiane è connesse a internet.

La famiglia, conseguentemente, «ha cambiato pelle con l’evoluzione sociale: siamo passati dalla famiglia Spa, che combinava redditi e patrimoni, alla famiglia di cura garante di welfare informale e reddito per i componenti non autosufficienti e i figli precari, fino all’attuale rischio di una famiglia disintermediata, alle prese con le sfide che minacciano la relazionalità interna», ha affermato il presidente del Censis Giuseppe De Rita.

Ecco alcune relazioni di approfondimento del 1° Rapporto Auditel-Censis su “Convivenze, relazioni e stili di vita”: buona lettura!

 

1° Rapporto Auditel-Censis: scattata la fotografia della società italiana e dei cambiamenti che sta attraversando

Oltre 6 milioni di donne sono capofamiglia. Aumentano le coabitazioni per ragioni economiche. I bambini tra 4 e 10 anni si rivelano precoci digitali. Clamoroso il boom di accessori domestici: mentre la tv spopola e lo smartphone invade anche il letto (28 milioni di adulti navigano sul web di notte), nelle case sono più i forni a microonde che le lavastoviglie, scompare la segreteria telefonica e si fa largo la vasca idromassaggio.
Continua a leggere…

 

di PAOLO G. BRERA

La nuova famiglia? “Connessi anche a letto. E continua a comandare l’uomo”

Presentato oggi il 1° Rapporto Auditel-Censis su “Convivenze, relazioni e stili di vita”. Aumentano le convivenze per ragioni economiche, e il 17,6% dei bambini fino a 10 anni ha già il cellulare

Ci droghiamo di aria condizionata e mangiamo a colpi di microonde, conviviamo spesso per convenienza e ci portiamo sistematicamente a letto il web: la fotografia che ci ha scattato il “Primo rapporto Auditel-Censis su convivenze, relazioni e stili di vita delle famiglie italiane” è un bell’affondo al modello di famiglia tradizionale dei vecchi spot, quella tutta coccole e mulini bianchi.

Ai bambini “dai 4 ai 10 anni” invece dei biscottini fatti in casa ficchiamo in mano un bel cellulare o il tablet. Quando li facciamo, i figli: su cinque famiglie, tre li hanno e due no. Di tradizionale, in compenso, è rimasto il ruolo di comando: se cresce il numero di donne “capofamiglia”, a prendere tutte le decisioni importanti che non riguardino gli acquisti quotidiani o di elettrodomestici sono sempre gli uomini.

Il rapporto, presentato oggi in Senato, nasce da uno studio sulle risposte di ventimila famiglie intervistate nell’ultimo anno: ne emerge un paese con “sei milioni di donne capofamiglia” in cui scompare la segreteria telefonica e si fa largo la vasca idromassaggio, e in cui regina resta la tv: ancora oggi è più diffusa dello smartphone. Continua a leggere sul sito di Repubblica.it…

Come costruire legami solidi in una società liquida?

Alfabeto familiare – Costruire legami solidi in una società liquida 

Venerdì 16 Febbraio
Ore 20.30
Aula Magna “Don Bosco”

 

L’Istituto E. Agnelli di Torino ospiterà, presso l’Aula Magna Don Bosco, la presentazione del libro edito da Elledici di Roberto Carelli dal titolo “Alfabeto Famigliare – Costruire legami solidi in una società liquida“. A partire dalle ore 20,30 di Venerdì 16 Febbraio, l’autore condurrà l’incontro attraverso le tematiche del libro, ponendo l’accento sulle problematiche emergenti nel nostro tempo, cercando di ritrovare la grammatica dei sessi, rimettere in moto la sintassi degli affetti, riarticolare il discorso dell’amore in vista della sua felice riuscita.

L’iniziativa è rivolta a famiglie e genitori, fidanzati e coppie, operatori pastorali e a tutti coloro che desiderano approfondire il tema. In questa occasione è possibile parcheggiare l’auto internamente all’istituto Agnelli.

La famiglia va valorizzata come primario e fondamentale soggetto educativo: essa “è l’ambito della socializzazione primaria, perché è il primo luogo in cui si impara a collocarsi di fronte all’altro, ad ascoltare, a condividere, a sopportare, a rispettare, ad aiutare, a convivere. Il compito educativo deve suscitare il sentimento del mondo e della società come ambiente familiare, è un’educazione al saper abitare, oltre i limiti della propria casa.

Nel contesto familiare si insegna a recuperare la prossimità, il prendersi cura, il saluto. Lì si rompe il primo cerchio del mortale egoismo per riconoscere che viviamo insieme ad altri, con altri, che sono degni della nostra attenzione, della nostra gentilezza, del nostro affetto”. Questa convinzione non può ignorare le difficoltà che la famiglia incontra nell’assolvere alla sua responsabilità educativa: “Educare in famiglia è oggi un’arte davvero difficile”.

Molti genitori soffrono, infatti, un senso di solitudine, di inadeguatezza e, addirittura, d’impotenza. Si tratta di un isolamento anzitutto sociale, perché la società privilegia gli individui e non considera la famiglia come sua cellula fondamentale. Padri e madri faticano a proporre con passione ragioni profonde per vivere e, soprattutto, a dire dei ‘no’ con l’autorevolezza necessaria. Il legame con i figli rischia di oscillare tra la scarsa cura e atteggiamenti possessivi che tendono a soffocarne la creatività e a perpetuarne la dipendenza”.

#SYMFAMILY17: proporre lo spirito di famiglia come categoria esistenziale

E’ in corso il “Congresso Internazionale Pastorale Giovanile e Famiglia” organizzato dal Dicastero per la Pastorale Giovanile Salesiana , che avrà luogo fino al 1 dicembre 2017 presso l’Hotel Weare Chamartin di Madrid, Spagna.

Il Congresso Internazionale di Pastorale Giovanile e Famiglia si propone tre obiettivi specifici sul piano dei contenuti:

 

  • Una lettura propositiva sulla famiglia oggi:

    partire dall’esperienza attuale della Congregazione Salesiana per cogliere le sfide e le opportunità che il momento storico presente ci pone dinanzi.

  • Una lettura ecclesiale e spirituale della famiglia:

    alla luce del cammino sinodale della Chiesa, e dell’Esortazione Apostolica «Amoris Laetitia», offrire ispirazioni e raccomandazioni per la riflessione personale e comunitaria su temi come: famiglia ed evangelizzazione; giovani e vocazione al matrimonio; educazione all’amore; itinerari di formazione per fidanzati e sposi; situazioni speciali di coppia/famiglia; famiglia e figli.

  • Una lettura educativo-pastorale salesiana:

    proporre, rafforzare ed integrare nella pastorale giovanile salesiana l’attenzione pastorale alla famiglia ed al suo protagonismo nell’Opera Salesiana, sempre all’interno del Progetto Educativo-Pastorale Salesiano.

 

Lunedì 27 Novembre 2017

APERTURA DEL CONGRESSO INTERNAZIONALE

Programma:

h. 15.00 – 17.30 Procedura di Accreditamento e consegna dei materiali nella hall dell’Hotel Weare Chamartín.
h. 18.00 h – 19.30 h. Apertura del congresso/Inaugurazione ufficiale.
h. 20.00 – Cena

Video: Apertura del Congresso
Photo Gallery

Scarica Conferenza

Conferenza: “La famiglia nel cammino sinodale della Chiesa: prospettive ed opportunità” a cura di S.E. Mons. Bruno Forte, Arcivescovo di Chieti‐Vasto e Segretario Speciale della XIV Assemblea Generale Ordinaria del Sinodo dei Vescovi

Martedì 28 Novembre 2017

UNA LETTURA PROPOSITIVA SULLA FAMIGLIA OGGI

Programma:

h. 08,00 – Preghiera
h. 08,30 – Presentazione della giornata
h. 09.00 – Conferenza: Risultati, analisi e conclusioni del questionario
h. 10,00 – Domande, commenti
h. 10,30 – Pausa-Caffé
h. 11,00 – Buone pratiche in gruppi simultanei
h. 12,30 – Chiusura della sessione
h. 13,00 – 15,00 Pranzo
h. 15,00 – Incontro per Regioni
h. 16,30 – Pausa-Caffé
h. 17,00 – Mini Corsi in laboratori simultanei
h. 18,30 – Chiusura della sessione
h. 19,00 – Eucaristia Indicazioni
h. 20,00 – Cena

Video: 2ª Jornada Congreso
Photo Gallery

Scarica Conferenza

Conferenza: “Lettura propositiva della realtà congregazionale” a cura di Padre Fabio Attard, SDB, Dottore in Teologia Morale, Consigliere Generale per la Pastorale Giovanile dei Salesiani di Don Bosco.

Mercoledì 29 Novembre 2017

UNA LETTURA ECCLESIALE E SPIRITUALE DELLA FAMIGLIA

Programma:

h. 08,00 – Preghiera
h. 08,30 – Presentazione del giorno
h. 09,00 – Conferenza: lettura ecclesiale della famiglia
h. 10,00 – Domande, commenti
h. 10,30 – Pausa-Caffé
h. 11,00 – Buone pratiche in gruppi simultanei
h. 12,30 – Fine della sessione
h. 13,00 – 15,00 Pranzo
h. 15,00 – Incontro per Regioni: una lettura contestualizzata
h. 16,30 – Pausa-Caffé
h. 17,00 – Mini Corsi in laboratori simultanei
h. 18,30 – Fine della sessione
h. 19,00 – Eucaristia Indicazioni
h. 20,00 – Cena

Video: 3ª Jornada Congreso
Photo Gallery

Scarica Conferenza

Conferenza: “Lettura ecclesiastica: in che modo la Chiesa accompagna la famiglia?” a cura della Prof.ssa Carmen Peña García, Dottoressa in Diritto Canonico, Laureata in Studi Ecclesiastici e Teologia Dogmatica e Fondamentale. Ricopre gli incarichi di Difensore del Vincolo e Promotore di Giustizia (Notaio) presso il Tribunale Ecclesiastico Metropolitano di Madrid.

Giovedì 30 Novembre 2017

UNA LETTURA EDUCATIVO-PASTORALE SALESIANA

Programma:

h. 08,00 – Preghiera
h. 08,30 – Presentazione del giorno
h. 09,00 – Conferenza: lettura educativo-pastorale
h. 10,00 – Domande, commenti
h. 10,30 – Pausa-Caffé
h. 11,00 – Buone pratiche in gruppi simultanei
h. 12,30 – Fine della sessione
h. 13,00 – 15,00 Pranzo
h. 15,00 – Incontro per Regioni: una lettura contestualizzata
h. 16,30 – Pausa-Caffé
h. 17,00 – Mini Corsi in laboratori simultanei
h. 18,30 – Fine della sessione
h. 19,00 – Eucaristia Indicazioni
h. 20,00 – Cena

Video: 4ª Jornada Congreso
Photo Gallery

Scarica Conferenza

Conferenza: “Lettura ecclesiastica: in che modo la Chiesa accompagna la famiglia?” a cura di don Rossano Sala, SDB, Dottore in Teologia Fondamentale, Direttore della rivista “Note di Pastorale Giovanile” e Docente dell’Università Pontificia Salesiana (Roma).

Venerdì 1 Dicembre 2017

IMPEGNI PER IL FUTURO

Programma:

h. 08,00 – Preghiera
h. 08,30 – Presentazione del giorno
h. 09,00 – Mini Corsi in laboratori simultanei
h. 10,00 –  Pausa-Caffé
h. 11,00 – Incontro per Regioni: impegni per il futuro
h. 12,30 – Fine della sessione
h. 13,00 – 15,00 Pranzo
h. 15,00 – Assemblea Plenaria
h. 16,00 – Fine della sessione
h. 16,30 – Partenza dall’Hotel Weare Chamartín in autobus (trasporto gratuito per i congressisti) verso la Casa salesiana «San Miguel Arcángel» (Paseo Extremadura).
h. 17,30 – Eucaristia
h. 18,30 – Pausa-Caffé
h. 19,30 – Momento Salesiano-Culturale

– Chiusura del Congresso (discorso finale e ringraziamenti) –

Video: 4ª Jornada Congreso
Photo Gallery

Entrevista Rector Mayor D Ángel Fernández Artime (ESPAÑOL)

Congresso Internazionale “Pastorale Giovanile e Famiglia”

I destinatari diretti del Congresso sono 400 partecipanti, laici e religiosi, provenienti da tutte le Ispettorei nelle quali è organizzata la Congregazione dei Salesiani di Don Bosco, oggi presenti in 132 paesi del mondo. Ognuna di queste Ispettorie parteciperà con una delegazione composta da laici e religiosi impegnati con le famiglie nel campo della pastorale giovanile salesiana delle nostre opere. La loro partecipazione al Congresso aiuterà la promozione ed il rafforzamento dei vari processi pastorali a favore della famiglia come soggetto e destinatario della pastorale salesiana.

Lunedì, 27 novembre 2017

15,00 h – 17,30 h. Procedura di Accreditamento e consegna dei materiali nella hall dell’Hotel Weare Chamartín.

18,00 h – 19,30 h. Apertura del congresso/Inaugurazione ufficiale.

20.00 h. Cena

Martedì, 28 novembre 2017

UNA LETTURA PROPOSITIVA SULLA FAMIGLIA OGGI

08,00 h. Preghiera

08,30 h. Presentazione della giornata

09,00 h. Conferenza: Risultati, analisi e conclusioni del questionario

10,00 h. Domande, commenti

10,30 h. Pausa-Caffé

11,00 h. Buone pratiche in gruppi simultanei

12,30 h. Chiusura della sessione

13,00 h – 15,00 h. Pranzo

15,00 h. Incontro per Regioni

16,30 h. Pausa-Caffé

17,00 h. Mini Corsi in laboratori simultanei

18,30 h. Chiusura della sessione

19,00 h. Eucaristia

20,00 h. Cena

Mercoledì, 29 novembre 2017

UNA LETTURA ECCLESIALE E SPIRITUALE DELLA FAMIGLIA

08,00 h. Preghiera

08,30 h. Presentazione del giorno

09,00 h. Conferenza: lettura ecclesiale della famiglia

10,00 h. Domande, commenti

10,30 h. Pausa-Caffé

11,00 h. Buone pratiche in gruppi simultanei

12,30 h. Fine della sessione

13,00 h – 15,00 h. Pranzo

15,00 h. Incontro per Regioni: una lettura contestualizzata

16,30 h. Pausa-Caffé

17,00 h. Mini Corsi in laboratori simultanei

18,30 h. Fine della sessione

19,00 h. Eucaristia

20,00 h. Cena

Giovedì, 30 novembre 2017

UNA LETTURA EDUCATIVO-PASTORALE SALESIANA

08,00 h. Preghiera

08,30 h. Presentazione del giorno

09,00 h. Conferenza: lettura educativo-pastorale

10,00 h. Domande, commenti

10,30 h. Pausa-Caffé

11,00 h. Buone pratiche in gruppi simultanei

12,30 h. Fine della sessione

13,00 h – 15,00 h. Pranzo

15,00 h. Incontro per Regioni: una lettura contestualizzata

16,30 h. Pausa-Caffé

17,00 h. Mini Corsi in laboratori simultanei

18,30 h. Fine della sessione

19,00 h. Eucaristia

20,00 h. Cena

Venerdì, 1 dicembre 2017

IMPEGNI PER IL FUTURO

08,00 h. Preghiera

08,30 h. Presentazione del giorno

09,00 h. Mini Corsi in laboratori simultanei

10,30 h. Pausa-Caffé

11,00 h. Incontro per Regioni: impegni per il futuro

12,30 h. Fine della sessione

13,00 h – 15,00 h. Pranzo

15,00 h. Assemblea Plenaria

16,00 h. Fine della sessione

 

I video dell’incontro dei CUS con Ezio Fregnan

Si è tenuto, Martedì 17 Ottobre, presso la Sala Sangalli di Valdocco, l’incontro facente parte del ciclo di tre incontri per gli studenti universitari che dimorano presso i CUS, Collegi Universitari Salesiani. All’interno della proposta pastorale specifica, “Casa per molti, Madre per tutti #nessunoescluso”, il titolo tematico scelto per gli appuntamenti è VIVERE, AMARE E CREDERE.
Il relatore della serata, il Dottor Ezio FREGNAN, Training Manager di COMAU (Robotica ed Automazione), ha ampiamente approfondito il tema “L’Università: formazione al lavoro ed alla vita” e quali sono i valori da coltivare instancabilmente nel binomio famiglia-lavoro.

Ecco, i video relativi all’incontro:

 

>>> Prossimo Incontro di Formazione per Universitari: Martedì 20 Marzo 2017.

“Esserci per educare…le nuove generazioni”: incontro all’Agnelli con AGeSC

Generazione Z, millennials, nativi digitali, generazione screenagers, qualsiasi appellativo si voglia dare ai giovani nati nel pieno dell’era di internet, il comun denominatore è l’uso quotidiano della tecnologia e dei social media in tutti le reti sociali in cui sono coinvolti. Scuola e famiglia sono gli attori principali che a volte subiscono i mutamenti della rivoluzione digitale in atto. Per questo, negli ultimi anni, molte iniziative sono volte ad instaurare un’alleanza solida tra scuola e genitori, come l’incontro di AGeSC – Associazione Genitori Scuole Cattoliche dal titolo “Esserci per educare … le nuove generazioni” rivolto ai Genitori, ai Docenti e a tutti coloro che hanno a cuore la Scuola e l’educazione delle nuove generazioni.

L’appuntamento è dunque per Venerdì 13 ottobre 2017 dalle 18,00 alle 19,30 e dalle 20,00 alle 21,30 presso le Aule della Scuola Media dell’Istituto Internazionale E. AGNELLI, C.so Unione Sovietica 312 a Torino.

Per maggiori info, scarica la locandina

“Ombre della sera”: i detenuti di Rebibbia si raccontano in un film che arriva al CineTeatro Agnelli

Venerdì 13 ottobre 2017 presso il CineTeatro Agnelli di Torino alle ore 21 ci sarà la proiezione del docu-film ‘Ombre della Sera’, opera prima di Valentina Esposito, che sarà presente in sala.

Prodotto da Simonfilm e Lupin Film, con il patrocinio del Ministero della Giustizia, il film, che vede l’amichevole partecipazione di Pippo Delbono, è stato candidato ai Nastri D’Argento 2017 nella sezione Docu-Film, ha ottenuto la Menzione Speciale al Bafici Film Festival di Buenos Aires e partecipato al Sofia International Film Festival (Fuori Concorso), al RIFF – Rome Independent Film Festival e al Cairo International Women Film Festival.

Interpretato da detenuti in misura alternativa e da ex detenuti attori del Carcere di Rebibbia (oggi attori della compagnia Fort Apache), trae ispirazione dalla biografia dei protagonisti e delle loro famiglie per svelare allo spettatore l’aspetto più intimo e delicato del percorso di reinserimento che intraprendono i “liberanti” tornando nel mondo esterno dopo anni di lontananza. Storie intrecciate, attraverso i complessi e sconosciuti labirinti della libertà. Uomini condannati e afflitti, nel tentativo di espiare i propri peccati e di ricostruire le proprie vite.

L’Art. 27 della Costituzione Italiana assegna alla pena detentiva una funzione ben precisa di inestimabile valore sociale: “sostenere e accompagnare i cittadini reclusi in un percorso di rieducazione e riabilitazione che dovrebbe metterli in grado, una volta scontata la condanna, di reinserirsi socialmente e professionalmente nella collettività civile.”

Di questo percorso, di questo tormentato cammino dalla condanna alla liberazione, la nostra società conosce ben poco, ancora condizionata da una visione del carcere come luogo di espiazione fine a se stesso.

Ecco il trailer di “OMBRE DELLA SERA”:

 

Pian dell’Alpe e la terza media di Cumiana: un weekend originale

L’Istituto Don Bosco di Cumiana e la classe III media collezionano un bel successo con l’appuntamento del fine settimana scorso a Pian dell’Alpe. Tempo bello e neanche freddo, gradevole il clima fra i ragazzi, l’esperimento con le famiglie ha funzionato: lavorare insieme genera sempre aggregazione!

Famiglia, il tesoro della società? Un incontro a Pinerolo

Il gruppo ADMA di Pinerolo e “Sicomoro – Centro per la famiglia” organizzano Sabato 30 Settembre 2017 presso l’Oratorio Spirito Santo di Pinerolo, un incontro sul tema “Alfabeto Familiare“.

L’incontro osserverà il seguente programma:

– ore 16.00 Accoglienza

-ore 16.15 Intervento di don Roberto Carelli e a seguire confronto

-ore 19 Cena condivisa

-ore 21 Conferenza di don Roberto Carelli con gli associati del Sicomoro

Una grande occasione da cogliere al volo per andare a fondo su uno dei più grandi tesori della nostra società, che è proprio la FAMIGLIA.

L’incontro è rivolto a tutti coloro che desiderano partecipare e avere un confronto costruttivo.

E’ previsto un servizio di animazione per i bambini e ragazzi.

“SIAMO FAMIGLIA”: un percorso online per approfondire insieme la Strenna 2017

Il Dicastero per la Comunicazione Sociale dei Salesiani e l’Ambito per la Comunicazione Sociale delle Figlie di Maria Ausiliatrice propongono un’iniziativa online di approfondimento della Strenna 2017, affinchè  “ogni comunità educante e ogni membro della Famiglia salesiana rinnovi l’impegno in favore della famiglia, accogliendo la sfida lanciata da Giovanni Paolo II per la difesa della vita attraverso la famiglia“.

Riflettere insieme sulla Strenna 2017 e sul tema della famiglia vuole essere anche un modo per prepararsi all’incontro Internazionale sulla “Pastorale Giovanile e Famiglia” che sarà celebrato a Madrid a fine novembre 2017.